Visione ed evoluzione verso nuove piattaforme di servizi a supporto della Trasformazione Digitale

Engineering D.HUB, la nuova piattaforma dei servizi digitali di Engineering offre soluzioni innovative come cloud, automazione robotizzata dei processi, service desk di nuova generazione con chatbot e agenti digitali, soluzioni IoT, riconoscimento biometrico, soluzioni in modalità “as a service” per applicazioni verticali proprietarie, di clienti e partner, sostenendo l’innovazione che rivoluziona i processi aziendali e supporta nuovi modelli di business digitali.

La società già punto di riferimento per i servizi di outsourcing e di IT facility, grazie al connubio tra competenza, esperienza ed elevati standard tecnologici, offre ai clienti la garanzia di gestione dell'IT di “Modo1”, supportando in parallelo l'evoluzione dell’ IT di “Modo2”, con una metodologia non intrusiva e affiancando visione a capacità di esecuzione.

Engineering D.HUB  conta più di 850 professionisti e opera attraverso un network integrato di 4 Data Center dislocati a Pont-Saint-Martin, Torino, Milano e Vicenza, con un sistema di servizi e un’infrastruttura che garantiscono i migliori standard tecnologici, qualitativi e di sicurezza agli oltre 330 clienti sia in ambito nazionale che internazionale.

Sulla rete integrata dei data center sono attestati servizi di Information Technology ad alto valore aggiunto, servizi di outsourcing e servizi innovativi secondo il modello Cloud Computing, mentre il perimetro complessivo dei servizi offerti include la gestione di 21.000 server, i servizi di desktop management per 230.000 posti di lavoro, una rete di 18.000 apparati di rete, uno spazio su disco di 10 milioni di Giga-Byte, oltre 400 istanze SAP, 2 milioni di ticket all'anno (richieste di servizio provenienti dagli utenti) e più di 1.200 linee di Wide Area Network.

Inoltre, il data center di Point-Saint-Martin utilizza per il sistema di raffreddamento un impianto geotermico di ultima generazione che sfrutta l’acqua a 13 gradi della falda sottostante. Un sistema che consente un risparmio del 20% dell’energia elettrica e un aumento della capacità refrigerante. Il progetto ha consentito di ottenere il Power Usage Effectiveness minore di 1,5 e quindi un valido standard internazionale per la misura dell’efficienza energetica.

Francesco Bonfiglio, AD di Engineering D.HUB


Francesco Bonfiglio è Amministratore Delegato di Engineering D.HUB SpA, società che da anni garantisce la continuità operativa di oltre 350 clienti distribuiti sul territorio nazionale e internazionale e alla quale fanno capo anche 4 Data Center di proprietà del Gruppo Engineering.

 

Dopo il suo arrivo nel 2017, Bonfiglio rinomina Engineering.MO - storica azienda nata da acquisizioni quali T-Systems e Atos Origin - in Engineering D.HUB per sottolineare la trasformazione del portfolio da Outsourcing Tecnologico a Piattaforma di Servizi Digitali.

 

Obiettivo di Bonfiglio è rendere Engineering D.HUB unica sul mercato per la sua capacità di unire IT di Modo1 e di Modo2, ovvero offrire un approccio pragmatico alla trasformazione digitale che affianchi il disegno e la realizzazione di infrastrutture e servizi Cloud alla continuità operativa delle infrastrutture tecnologiche esistenti.

 

"Oggi i clienti hanno la piena consapevolezza del potenziale che il Cloud può abilitare, ma anche che questo è un mezzo e non il fine” dichiara Bonfiglio. “Le aziende che, come Engineering, hanno deciso anni fa di non disinvestire, ma anzi di sviluppare i propri Data Center, sono oggi le uniche in grado di unire alla strategia gli elementi di concretezza e velocità di realizzazione, necessari per la trasformazione digitale richiesta da tutti i clienti".

 

Tra le priorità strategiche del nuovo AD, la trasformazione di Engineering D.HUB nella Piattaforma di riferimento per i Servizi Digitali del Gruppo Engineering. Molte le iniziative in corso che, facendo leva su asset e competenze esistenti, espandono il portfolio con soluzioni innovative di Flexible Capacity, Hybrid Cloud, Edge Computing, Digital End User Services, Digital Back-Office.

 

Con oltre 30 anni di esperienza, Bonfiglio ha guidato organizzazioni di servizi, applicativi e infrastrutturali, in ruoli strategici di trasformazione e focalizzazione attraverso l’innovazione digitale e il Cloud. Vice President per Avanade, Managing Director del gruppo Accenture, Chief Technology Officer per HP EMEA, Software Factory Director per Unisys, Technical Director per Rational Software: sono solo alcuni dei ruoli executive nel suo percorso professionale. Molteplici anche i contesti industriali e di mercato dove ha operato: dal Militare al Manufacturing, dal Publishing al Fashion e all'Oil & Gas.