INGRID: High-capacity hydrogen-based green-energy storage solutions for grid balancing

Consorzio di ricerca europeo per la realizzazione di un sistema di storage dell’energia elettrica basato sull’utilizzo dell’idrogeno, completamente controllato da una piattaforma ICT di gestione e bilanciamento dell’energia elettrica (Energy Management System).

La principale innovazione del progetto - coordinato da Engineering - consiste nel combinare le tecnologie per l’utilizzo dell’idrogeno in modalità stabile e sicura, con tecnologie ICT adattive di gestione, monitoraggio, controllo e bilanciamento in tempo reale della produzione e della richiesta di energia nelle reti elettriche intelligenti (paradigma delle Smart Grid).

Tutto questo in presenza di elevata produzione di energia da fonti rinnovabili (in particolare pannelli fotovoltaici e aerogeneratori). Il risultato atteso è quello di incrementare l’efficienza della produzione di energia elettrica di almeno il 20%, in presenza di una notevole produzione da fonti rinnovabili, con evidenti ricadute positive in termini di impatto ambientale.

In qualità di prime contractor, Engineering ha la responsabilità dell’intero ciclo di vita della piattaforma ICT Energy Management System, dalla raccolta dei requisiti utente, al disegno della soluzione architetturale, allo sviluppo ed all’implementazione ed all’interconnessione con i sistemi informatici di Enel Distribuzione, partner del progetto INGRID.

In particolare l’Energy Management System avrà il compito di gestire adeguatamente le relazioni tra tutti i sottosistemi (Fonti Rinnovabili, Rete Elettrica, Green Energy Storage, Mobilità Elettrica) e di re-indirizzare istantaneamente picchi di energia provenienti dalle fonti rinnovabili sulla Smart Grid e/o sul sottosistema di mobilità elettrica.

www.ingridproject.eu/