Web Semantico e GIS: la tecnologia in aiuto delle politiche tributarie dei comuni

SICRAS è il progetto di ricerca per l'attuazione delle politiche tributarie e sociali degli Enti Locali.

L’attuazione delle politiche tributarie e sociali ai vari livelli delle Pubbliche Amministrazioni (PA) si basa sulla consultazione di fonti informative eterogenee (catasto, adempimenti unici, anagrafe della popolazione, sistemi informativi dei tributi, dichiarazioni ICEF…) al fine di reperire le informazioni rilevanti per gli atti amministrativi da produrre. Sempre più spesso emerge poi l'esigenza di integrare tali sorgenti dati con informazioni che possono essere ricavate dall'analisi di immagini satellitari, che forniscono un punto di vista privilegiato sul territorio e sui cambiamenti che su di esso accadono. Infine, sempre maggiore rilevanza assume la possibilità di integrare questi dati con altre informazioni pubbliche ricavabili da social media, notizie di giornali e agenzie di stampa, blog e ogni altra sorgente dati proveniente dal Web 2.0.

L’aggregazione di queste fonti eterogenee non allineate, con semantica, principi di popolamento e formati diversi, rappresenta una criticità a cui le tecnologie correnti (business intelligence, analisi multidimensionale, data mining) sembrano dare risposte parziali, costose e poco scalabili. (Sherman R. (2008), Breaking the Data Integration Bottleneck: Accelerating DW, BI, MDM, CDI, and CPM Operations” Athena IT Solutions, 2008, IRI, Inc.).

Per superare queste criticità e soddisfare esigenze di accertamento e di governo del territorio, è necessario un nuovo paradigma di raccolta, bonifica, rappresentazione e navigazione dei dati, siano questi strutturati o destrutturati, alfanumerici o geografici.

Le tecnologie semantiche possono creare una fonte per lo sviluppo di nuove generazioni di software per le politiche tributare e sociali, dove l’identificazione semantica delle entità rilevanti (come per esempio persone fisiche e giuridiche, luoghi, fabbricati, particelle catastali, contratti, pagamenti...), la rappresentazione esplicita di relazioni tra tali entità e di legami con informazione a esse riferibili costituisce un superamento concettuale dell’approccio degli strumenti di data management esistenti sul mercato.

L’approccio semantico ed entity-centric alla gestione del “data-deluge” è una frontiera di ricerca ancora allo stato iniziale in vari settori (Brida S., Combetto M., Frasson S., Giorgini P. (2009), Tax and Revenue Service Scenario for Ontology Matching, in Proceedings of the 4th International Workshop on Ontology Matching (OM-2009), Germania: CEUR-WS.org, 2009, p. 242-243. ) ma basti pensare al recente lancio del Knowledge Graph di Google, basato sullo slogan “things, not strings” per capirne le potenzialità, e nelle modalità proposte in questo progetto rappresenta un elemento assolutamente innovativo a livello globale per quanto riguarda i processi di accertamento e riscossione fiscale.

Obiettivi del progetto

L’obiettivo del progetto è studiare ed implementare metodologie e strumenti per realizzare una piattaforma tecnologica che, attraverso l’uso della semantica e del GIS, fornisca una vista unificata ed integrata del cittadino dal punto vista sociale e tributario. Questo permetterà di ottenere una base di conoscenza semantica articolata e scalabile su tutto quanto è di rilievo per il processo di accertamento fiscale in un determinato territorio che supporti un innovativo sistema di aggregazione, bonifica, classificazione, navigazione e ricerca dell’evasione sui tributi locali ed erariali a sostegno dell’applicazione e monitoraggio sul territorio di politiche sociali e tributarie.

Ingegnerizzando opportunamente questi risultati, gli Enti preposti all'accertamento fiscale e alla riscossione potranno raccogliere, aggregare e navigare informazioni in maniera più agevole, fruirne in maniera organica e centralizzata con notevole qualità ed affidabilità (per es. si potranno incrociare i dati delle pratiche dei cittadini che usufruiscono di agevolazioni, i dati patrimoniali, nonché i dati della composizione del nucleo familiare al fine di rintracciare dichiarazioni infedeli) ed intraprendere opportune azioni mirate di lotta all’evasione fiscale. Infine, grazie all’approccio entity-centric utilizzato, i tempi di aggregazione e bonifica delle sorgenti dati verranno notevolmente migliorati, consentendo al sistema di scalare facilmente in presenza di grandi volumi di sorgenti dati diversificate.

Il ruolo e le potenzialità della semantica saranno studiati ai fini:

  • della rappresentazione dei diversi aspetti che caratterizzano il cittadino per creare un sistema unificato in tema di fiscalità e politiche sociali
  • della realizzazione di strumenti innovativi a supporto di politiche di analisi e di recupero dell’evasione
  • della realizzazione di strumenti innovativi a supporto di politiche sociali sul territorio
  • della realizzazione di servizi a supporto per il contribuente, sia in termini di consultazione della posizione tributaria sia in termini di gestione ed esecuzione dei pagamenti.

www.sicras-project.org