Agrati: con SAP ed Engineering verso la standardizzazione dei processi di business

Agrati ha deciso di dotarsi di un nuovo sistema ERP comune alle società del Gruppo. Il nuovo sistema è alla base del processo di trasformazione e di standardizzazione dei processi chiave a livello di Gruppo, al fine di diffondere le best practice di processo e garantire una coerenza delle informazioni dirette al vertice dell’azienda.

Nata nel 1939 come piccola azienda manifatturiera con 20 dipendenti, Agrati, oggi Agrati Group, è una multinazionale leader in sistemi e componenti di fissaggio con 12 siti produttivi, 5 centri logistici, più di 2.600 dipendenti e oltre 650 milioni di euro di fatturato.

Agrati Group in breve:

  • oltre 160.000 tonnellate di acciaio acquistate ogni anno
  • 850 nuovi prodotti ogni anno
  • 8% investimenti in innovazione e tecnologia
  • 8 miliardi di pezzi prodotti
  • oltre 65 milioni di automobili nel mondo montano prodotti Agrati.

Esigenze

In costante crescita, il Gruppo Agrati ha identificato i seguenti driver come fattori critici di successo nei prossimi anni:

  • espansione geografica
  • standardizzazione dei processi di business delle società del Gruppo
  • maggiore integrazione, efficienza e visibilità dei processi interni ed esterni al Gruppo.

Tali obiettivi richiedono un ridisegno delle strutture di supporto al business al fine di modellare una Corporate più efficiente e, allo stesso tempo, ancora più dinamica e flessibile.

In questo quadro, Agrati ha deciso di dotarsi di un nuovo sistema ERP (SAP S/4 HANA) comune alle società del Gruppo, e di avvalersi dell’assistenza di Engineering quale Partner per l’erogazione dei servizi ICT in perimetro.

Benefici

Il nuovo sistema costituisce la base per il processo di trasformazione e di standardizzazione dei processi chiave a livello di Gruppo, al fine di diffondere le best practice di processo e garantire una coerenza delle informazioni dirette al vertice dell’azienda. Questo percorso è volto a garantire sia benefici quantificabili in termini di aumento di efficienza ed efficacia dei processi, sia benefici più difficilmente tangibili ma fondamentali per la competitività dell’azienda nel medio-lungo periodo. Tra questi ultimi, una maggiore visibilità complessiva del business, una maggior cooperazione tra le varie funzioni aziendali e una più alta flessibilità/vicinanza rispetto alle esigenze del mercato.

Metodologia

In sintesi, il progetto aggiudicato a Engineering si è articolato nei due seguenti stream:

  • Stream ERP: Implementazione dei moduli della suite SAP S/4 HANA a copertura dei requisiti espressi
  • Stream IT Outsourcing (ITO): Outsourcing dei servizi in perimetro per la soluzione proposta, oltre al servizio di ERP Application Management.