GAMES: Green active management of Energy in IT Service centres

Progetto di ricerca europeo finalizzato allo sviluppo di metodologie, strumenti e servizi software e metriche innovative per la progettazione e la gestione dell’efficienza energetica dei data center di prossima generazione che sfrutteranno il paradigma di Cloud computing.

GAMES è mirato a migliorare drasticamente l'efficienza energetica dei data center e a ridurre le emissioni di anidride carbonica, garantendo al tempo stesso una soddisfacente performance complessiva dei servizi erogati. Questo si è tradotto nel tentativo di combinare e integrare direttamente in un'unica piattaforma di monitoraggio il consumo di energia misurata ai seguenti tre diversi livelli:

  • attività /applicazioni
  • componenti hardware adoperate per il carico di lavoro (processori, memoria)
  • edificio.

La piattaforma, basata su Nagios e i suoi plugin, ha permesso la costruzione in tempo reale di un quadro di controllo unico e a granularità fine.

Tecniche di data mining e algoritmi genetici derivati dai comportamenti biologici sono stati adoperati per dotare la piattaforma dell’intelligenza artificiale necessaria nelle fasi di estrazione delle informazioni, ragionamento e auto adattamento, ai fini dell’efficientamento energetico complessivo e del mantenimento della qualità del servizio contrattualmente prevista.

Il progetto ha previsto la creazione di un Assessment Tool in grado di valutare l’efficienza energetica del Data Center. Le metriche e gli approcci sviluppati all’interno del progetto sono stati validati attraverso prove su testbed reali effettuati in due grandi Data Center situati a Pont-Saint-Martin (Italia) e Stoccarda (Germania).

Il Consorzio internazionale di ricerca del progetto GAMES

Con questo progetto, Engineering consolida la propria presenza in Europa nel settore dell’energia e dell’efficienza energetica, settore sempre di più d’importanza strategica nel mercato dell’ICT e dal punto di vista ambientale, in linea con la crescente attenzione da parte delle politiche comunitarie sulla riduzione dell’impatto ambientale delle attività umane.

Engineering guida il consorzio internazionale, aggiudicato nell’ambito dell’area Energy del Settimo Programma Quadro Comunitario per la Ricerca e lo Sviluppo tecnologico, consorzio composto da 8 partner europei industriali, accademici e istituzionali di primo livello, provenienti da quattro paesi diversi (Italia, Germania, Romania, Israele).

In particolare, il consorzio ha riunito aziende chiave nel panorama industriale (Engineering Ingegneria Informatica e IBM), centri di ricerca e istituti accademici (Politecnico di Milano, Università di Stoccarda, Università di Cluj-Napoca), società operanti nel mercato della distribuzione dell’energia e della potenza (Enel.si e Energoeco), e PMI che guidano l'innovazione (Christmann).

www.green-datacenters.eu