L’avvio del SIOPE+ alla ASL di Taranto: obiettivo completa dematerializzazione

Engineering è partner tecnologico della ASL di Taranto, una delle aziende pilota selezionate per l’avvio della nuova piattaforma realizzata dalla Banca d’Italia per l’integrazione tra i sistemi contabili degli Enti Pubblici e il mondo bancario.

Il SIOPE+ nasce dall’esigenza di migliorare il monitoraggio dei tempi di pagamento dei debiti commerciali delle amministrazioni pubbliche, uniformare il colloquio Ente-Tesoriere e favorire ulteriormente l’integrazione tra sistemi contabili degli enti e procedure di pagamento; tutto questo si traduce in una capacità di monitoraggio in tempo reale della tesoreria e dello stato degli ordinativi.

Per le Aziende Sanitarie il nuovo sistema entrerà in vigore a partire dal 1° ottobre 2018, ma alcune ASL pilota effettueranno un avvio anticipato prima di questa data, tra queste la ASL di Taranto.

Engineering è partner della ASL di Taranto da molti anni, sia per l’area della gestione contabile e del personale, che per alcuni sistemi di area ospedaliera e diagnostica.

Attraverso la soluzione progettuale e tecnologica proposta, l’ASL ha superato i test del piano di collaudo previsti dalla Banca d’Italia per il nuovo sistema, avviando la gestione elettronica degli ordinativi di pagamento-incasso e  introducendo parallelamente all’interno del sistema amministrativo-contabile tutte le funzionalità per generare, firmare e trasmettere gli ordinativi in modalità integrata con le funzionalità del ciclo passivo, così da compiere un altro passo verso la completa digitalizzazione dello stesso già oggetto di recenti interventi di innovazione.

Grazie all’intervento complessivo effettuato, l’ASL di Taranto è oggi in grado di avere sotto controllo in tempo reale tutto il ciclo di vita degli ordinativi, la situazione debitoria e, a breve, anche della cassa senza lacune informative derivanti dai processi cartacei, manuali o dalla mancata integrazione dei processi e dei sistemi.

Partendo dall’esigenza dell’adempimento normativo, la ASL pugliese ha colto l’opportunità di un'ulteriore evoluzione tecnologica dell’intero sistema informativo aziendale, realizzando un concreto miglioramento nella gestione operativa e di governo dei processi amministrativi, così da generare risparmi di risorse investibili nella qualità dei processi di cura per la cittadinanza.